“Panissa Telethon” protagonista mercoledì 30 agosto a Chivasso, in via Torino. La buona cucina per la buona ricerca scientifica sulle malattie genetiche

share on:
Con le Miss Telethon alla Festa dei Borghi. Il piatto tipico vercellese verrà cucinato dagli esperti cuochi degli Amici della Panissa di Albano, guidati dal presidente Pierangelo Re

Torna la “Panissa Telethon”, mercoledì 30 agosto a Chivasso, in occasione della Festa dei Borghi, organizzata dalla Pro Loco L’Agricola, in conclusione della patronale del Beato Angelo Carletti. Dalle ore 20, sarà protagonista il piatto tipico del Vercellese, con i suoi classici ingredienti: riso, fagioli di Saluggia, salamino della duja sotto grasso, lardo, brodo di carne, cipolla, cotica di maiale, olio d’oliva, burro e pepe nero. «In cucina - spiega il coordinatore provinciale Telethon di Vercelli e Biella, Bruno Ferrroi - ci saranno gli esperti cuochi volontari degli Amici della Panissa di Albano Vercellese, guidati dal presidente Pierangelo Re e reduci da centinaia di sagre di successo non solo in tutto il Piemonte ed in giro per l’Italia, ma anche all’estero».

La panissa si potrà gustare nell’isola pedonale di via Torino, all’imbocco dell’isola pedonale (lato piazza d’Armi), nel centro storico di Chivasso. Tutto il ricavato verrà devoluto alla raccolta fondi Telethon, per la ricerca scientifica sulle malattie genetiche. A coadiuvare gli Amici della Panissa di Albano Vercellese vi saranno i volontari della sezione Uildm (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) “Paolo Otelli” di Chivasso, che nella serata di giovedì 24 agosto si sono riuniti nella sede di via Paleologi per definire gli ultimi dettagli organizzativi. «Un sentito ringraziamento agli Amici della Panissa per la loro disponibilità - dice il presidente della sezione Uildm chivassese, Renato Dutto - ed anche all'amico coordinatore provinciale Telethon Bruno Ferrero. L'ottimo lavoro da lui svolto nel Vercellese e nel Biellese permette alla Uildm di Chivasso di organizzare una serata che da tanti anni supera il successo dell'edizione precedente, grazie ad un piatto della tradizione vercellese e piemontese cucinato da veri "fuoriclasse"».

Oltre alla gustosissima panissa, un altro "ingrediente" importante della serata di mercoledì 30 agosto saranno le splendide Miss, accompagnate dal patròn Nunzio Giuliana, con sua moglie Bruna Baino, organizzatori delle sfilate in Piemonte e Liguria per La Bella d’Italia e La Bella d’Europa ed ideatori, con il coordinamento provinciale Telethon di Asti, della fascia di Miss Telethon. In uno stand allestito dalla Uildm daranno vita all’iniziativa "Prendi una foto con le splendide Miss" tramite offerta per la ricerca scientifica.

Oltre alla panissa (un piatto 5 euro ed un euro per bicchiere di ottimo vino) si potranno gustare tante specialità cucinate dai borghi chivassesi. L’appuntamento è dunque per le ore 20 di mercoledì 30 agosto, in via Torino a Chivasso.

Ritratto di admin

Margaret

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut at vulputate sem, at efficitur nibh. Aliquam sit amet nulla vel ipsum ornare commodo a a purus